Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Risparmiare Tempo e Soldi

Risparmiare Tempo e Soldi

Semplici Consigli per risparmiare tanto tempo e tanti soldi


Vernice esterna di casa : stimare i costi

Pubblicato da Alan su 25 Novembre 2015, 12:26pm

Vernice esterna di casa : stimare i costi

Vernici ecologiche: Caratteristiche e Vantaggi

Quando si parla di vernici si entra in un contesto decisamente ben ampio, infatti, al giorno d’oggi sarà possibile trovare un gran bel numero di prodotti presenti sul mercato, i quali in un modo o nell’altro si differenziano pur sempre in qualcosa.

Oggi vorremo portarvi a conoscenza delle cosiddette vernici ecologiche, le quali, al contrario di quelle tradizionali, non presentano assolutamente tutti quei composti che vengono considerati tossici per la salute dell’individuo, così come anche per l’ambiente circostante.

I vantaggi delle vernici ecologiche

Acquistare delle vernici ecologiche comporta non pochi vantaggi, a partire ad esempio dalla resa, infatti, la loro copertura risulta essere omogenea in fase di applicazione, ma non solo, stiamo parlando di un prodotto del tutto inodore, motivo per cui, in molti le applicano addirittura con finestre chiuse, con la possibilità di soggiornare all’interno dell’ambiente trattato anche dopo l’applicazione stessa.

Le vernici ecologiche favoriscono persino la traspirazione del materiale trattato, il tutto in modo del tutto naturale e stiamo parlando dunque di un particolare non di poco conto come potrete ben immaginare.

Alcune sostanze di questo tipo riescono anche ad attrarre le polveri sottili, le quali sono inevitabilmente presenti all’interno della stanza trattata, una particolarità non di poco conto che permetterà dunque di migliorare sin da subito l’aria presente all’interno della casa stessa.

Durante l’acquisto sarà semplice trovare quelle che sono realmente ritenute vernici ecologiche, infatti, dovrete fare ben attenzione al contenitore stesso, sul quale viene applicato il marchio ECOLABEL previsto dall’Unione Europea.

Se devi tinteggiare casa usando della vernice ecologica e vuoi rivolgerti ad un’ Imbianchino esperto, richiedi subito dei preventivi online ad esperti della tua zona

La facciata di una casa è esposta a molte condizioni atmosferiche, anche i fumi di scarico da traffico stradale anche scorrere o girano il colore grigiastro. Dopo pochi anni dovrebbe il proprietario hanno ridipinto casa - quali costi sono da attendersi?

Vernice casa: i fattori di costo

L'eliminazione di un'intera casa è una società complessa, le spese non sono bemessbar di somma forfettaria. Tuttavia, esistono alcuni fattori che possono servire come guida per la valutazione del prezzo.

Lo spazio totale di esecuzione rappresenta un fattore di costo importante.

Altezza della casa: È necessario un framework che impone ulteriori costi per un edificio a più piani.

Danneggiare i risultati sulla facciata: crepe, buchi e desquamazione richiedono un pre-trattamento, i costi sono in aumento.

Numero di strati: una facciata che colpisce forte, una seconda o addirittura terza mano di vernice può essere necessaria.

Requisiti di progettazione: spostamento del colore dei componenti o altri abbellimenti decorativi portano a costi più elevati.

Itinerari per eseguire il backup di traffico: zone vulnerabili, accessibili al pubblico devono essere protetti durante i lavori di costruzione, ha anche dei costi.

Regione: dipingere una casa nella città è generalmente più costoso di sulla terra. Il costo degli artigiani differiscono da regione a regione.

Vernice di progetto casa di esempio: costo di calcestruzzo

Ad esempio, sceglieremo una casa indipendente su due piani in una piccola città - con 210 mq a che si estende di facciata.

L'artigiano coinvolge solitamente finestre e porte nel calcolo dell'area, perché devono coprire questi elaborato

Il pittore porta un proprio quadro, il montaggio e smontaggio costa 600 EUR. Altre attività preparatoria, come copertura del terreno sotto il patibolo e taping la finestra, sarà pari a 300 EUR.

Riempimento di fori e crepe è materiale incluso circa 400 euro.

Compreso colore pagato il proprietario della casa per il primer 6 EUR al metro quadrato. Il dipinto finale costa 12 EUR al metro quadrato.

Spostamento di colore decorativo su finestre e porte oltre al dipinto di casa semplice costo in questo caso 520 EUR extra. La facciata questo subisce una significativa rivalutazione.

Panoramica dei prezzi

Quadro di vigilanza e ripartizione 600 EUR

Copertina di lavoro 300 EUR

Cazzuola lavorare 400 EUR

Primer 1.260 EUR

Pittura 2520 EUR

Decorative design 520 EUR

Nel complesso 5.600 EUR

Ridurre i costi: vernice casa

Per dipingere la casa stessa, non rappresenta nessun problema per molti fai da te. Ottenere un ma parere di un esperto, se si verificano danni strutturali non prevedibili!

Consigli & trucchi

Lasciate che non "economici" dipingere la vostra casa, solo al risparmio. Una meticolosa preparazione della superficie è molto importante per la durata del rivestimento, si trattava di un'azienda con buona reputazione!

Ristrutturazione facciata: costi

La ristrutturazione facciata è una operazione abbastanza complessa e dispendiosa.

Per facciata di un palazzo di solito si intende solitamente il lato dell’edificio rivolto verso l’esterno sul quale è collocato l’ingresso principale, ma in realtà quando si iniziano lavori di questo genere si procede al rifacimento di tutte le facciate, anche quelle laterali.

I suoi elementi principali sono rappresentati da balconi, finestre e portali.

Un elemento di grande rilevanza è poi costituito dal suo apparato strutturale e decorativo, nel quale vanno compresi le cornici, i cornicioni, le colonne e i fregi.


Quando si decide di dare vita alla ristrutturazione facciata si possono impiegare materiali come marmo, legno, pietra, laterizio a vista o intonacato, cemento armato, acciaio e vetro.

A precedere la loro adozione deve però essere una valutazione delle condizioni ambientali: fattori come caldo, freddo, umidità, pioggia, vento, e salsedine sono in grado di consumare i materiali e vanno quindi esaminati prima di fare la scelta definitiva.

Quanto costa la ristrutturazione facciata?

Quando si parla della ristrutturazione facciata, occorre distinguere tra interventi riguardanti le singole unità abitative e quelli condominiali.

Nel primo caso si può infatti procedere ad un intervento anche parziale, con la modifica di materiali e/o colori, alla nuova installazione o alla sostituzione di infissi esterni con altri che abbiano la sagoma, oppure materiali o colori diversi, il rifacimento degli intonaci e la tinteggiatura, la sostituzione dello zoccolo esterno con un altro che abbia caratteri essenziali diversi, il rifacimento del balcone o del cornicione e altri.

Nel secondo caso, a quelli già ricordati si possono aggiungere interventi come l’aerosabbiatura, la riparazione dei frontalini dei balconi, la sostituzione di parapetti e ringhiere, la realizzazione di apertura per far sfiatare i gas e altri.


Come si può comprendere la spesa può variare anche in maniera sensibile, passando da alcune migliaia a centinaia di migliaia di euro. Indicativamente possiamo dire che il costo per metro quadro di un rifacimento facciata si aggira intorno ai 240 euro, con differenze geografiche che possono essere anche marcate.

Le detrazioni fiscali

Anche la ristrutturazione facciata rientra nell’ambito di applicazione delle detrazioni fiscali che premiano i lavori di ristrutturazione edilizia, attestate al 50%.

Un incentivo non da poco, che permette in pratica di rientrare della metà della cifra spesa in un arco di tempo di dieci anni, detraendo dalla propria dichiarazione dei redditi un decimo all’anno.


Proprio in considerazione dell’entità delle cifre in ballo, si consiglia però di chiedere il maggior numero di preventivi possibile alle aziende del settore.

I documenti devono essere completi di ogni singola voce di spesa, per facilitarne la comprensione e contenere una postilla con la quale il proponente indica come quello proposto sia il prezzo finale, che non subirà quindi alcuna variazione.

Una precauzione che può mettere al riparo da pratiche scorrette e che rappresenta la chiave di volta per poter conseguire il miglior rapporto tra la qualità della prestazione e il suo costo, senza dover puntare ad ogni costo sul massimo risparmio, che può rivelarsi un vero e proprio boomerang sotto il profilo qualitativo.

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti