Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Risparmiare Tempo e Soldi

Risparmiare Tempo e Soldi

Semplici Consigli per risparmiare tanto tempo e tanti soldi


Rinnovare con la pietra

Pubblicato da Alan su 2 Dicembre 2015, 14:16pm

Cosa è la pietra ricostruita?

Prima di cominciare ad addentrarsi con le possibilità di arredo offerte da questo materiale vediamo di chiarire brevemente cosa è e di cosa è fatta la pietra ricostruita che noi adottiamo per i nostri lavori.

Prima di cominciare ad addentrarsi con le possibilità di arredo offerte da questo materiale vediamo di chiarire brevemente cosa è e di cosa è fatta la pietra ricostruita Primiceri che noi adottiamo per i nostri lavori

Si tratta di una miscela di cementi di altissima resistenza (classe 525) e inerti lavati e demineralizzati.

Questo processo consente di ottenere dei manufatti “stabilizzati”,inattaccabili da muffe, acidi e altre reazioni chimiche

Non viene utilizzata resina e la colorazione, cosa molto importante soprattutto per gli impieghi all’esterno, è  “in pasta” non risente pertanto dell’aggressione dello smog e dei raggi U.V

Il colore rimane stabile, cosa che molta della finta pietra che è in commercio non può garantire.

In tutto il processo produttivo, che vale la pena ricordare, avviene totalmente in Italia, negli stabilimenti di Seclì (LE), non vengono usate sostanze tossiche o pericolose per la salute di chi vive o lavora negli ambienti nei quali è posata. Si tratta, pertanto, di un materiale SICUROe INALTERABILE, che garantisce le sue prestazioni nel TEMPO.

 

Gli ambienti

 

La casa è il teatro della nostra vita. Al suo interno, nelle suestanze passiamo una parte consistente del nostro tempo. E’ vero che i ritmi di vita ci portano a viverla sempre più come un’oasi nella quale circondarsi dei propri affetti e ricaricarsidalle fatiche quotidiane.Prima di scegliere come intervenire è bene chiarire che le superfici che proponiamo vanno interpretate come un vero e proprio elemento di arredo.La loro scelta, va mediata con l’esposizione della stanza, con i i colori dominanti dell’arredo esistente (pavimenti, parete, resto dell’ arredamento). La varietà di forme e di colori dei rivestimenti consente un felice abbinamento, incrociato col gusto personale del committente, per calibrare l’intervento ed ottenere la soluzione ideale in ogni ambiente.Abbiamo voluto raggruppare per zone della casa le soluzioni fin qui adottate da altri clienti,per fornire una base di stimolo alla fantasia e suggerire al tempo stesso come poter dare un nuovo look alla casa, anche partendo da superfici non molto estese.

 

La cucina

Ecco un angolo della casa che più di altri sta conoscendo profonde trasformazioni.Da un concetto di luogo conviviale, al cui interno si raduna la famiglia per i pasti si è via via trasformato, stante i cambiamenti demografici, delle abitudini, degli stili di vita, fino a ridursi all’essenzialità di locale all’interno del quale preparare e consumare i pasti. Relegata per l’ossessiva ottimizzazione degli spazi a “angolo cottura” negli appartamenti di dimensioni ridotte, sta conoscendo un revival testimoniato dalla varietà di proposte di cui soprattutto il made in Italy è bandiera nel mondo, grazie alle numerose aziende produttrici.Italian style, verrebbe da chiamarlo e forse per il ruolo nel quale ci considerano nel mondo per il cibo, non poteva essere altrimenti.Lo stile italiano si sposa con le mode imperanti in questo momento, almeno in scala europea. Le migliori riviste di settore dedicano ampi spazi agli allestimenti di cucine nei quali viene impiegata sempre più spesso la pietra ricostruita per i rivestimenti.

 

Il bagno

Il bagno è il luogo per definizione dedicato alla cura della persona. Il luogo più intimo di casa. Dedicarsi al relax di una doccia, rilassarsi. Le attenzioni delle industrie di sanitari, di mobili da bagno testimoniano l’evoluzione del gusto, anche qui tutto italiano, che hanno portato a considerare questo come il luogo per elezione nel quale dedicarsi a se stessi. Proprio partendo da qui, anche l’impiego di superfici in pietra ricostruita proprio nel bagno sta conoscendo una crescita consistente, a giudicare dalle pagine dedicate nelle riviste specializzate, sempre più attente a rivalutare questo ambiente come un vero e proprio tempio della cura della persona.Dai box doccia rivestiti in pietra (caso nel quale è opportuno procedere ad un trattamento superficiale della pietra per facilitarne la manutenzione nel tempo), alle pareti, ai pavimenti. L’intento è quello di trasformarlo in una piccola zona wellness, spesso arredata magari con elementi di ultima generazione come cabine doccia con funzioni di sauna o bagno turco, o vasche per idromassaggio per chi non ha problemi di spazio.

 

Il soggiorno

O “living” come viene definito adesso. E’ il salone di casa, il posto dove dare libero sfogo alle proprie passioni, rilassarsi davanti alla tv, fare due chiacchiere con la famiglia o con gli amici. Un luogo importante che dice molto di noi, che esprime molto più di altri ambienti chi siamo, quali sono i nostri gusti.Proprio in questa zona della casa, l’esigenza di personalizzare lo spazio in maniera originale, trova grazie al ricorso alle decorazioni delle pareti in pietra ricostruita, la possibilità di aumentare il comfort potendo giocare con tante tipologie e colori da abbinare al resto dell’arredamento.Living del resto vuol dire proprio questo: un luogo da vivere, dove passare il tempo. Il calore e la sensazione di benessere che consente anche con un semplice intervento di pochi metri di caratterizzare il nostro ambiente evocando l’effetto rustico di una “roccia antica” o il contrasto fra l’effetto loft e un arredamento minimalista, in ossequio alle mode del momento. La semplicità che molto spesso è sinonimo di eleganza. E benessere.

 

 

 

 

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti