Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Risparmiare Tempo e Soldi

Risparmiare Tempo e Soldi

Semplici Consigli per risparmiare tanto tempo e tanti soldi


Costo Scale in marmo

Pubblicato da Alan su 6 Settembre 2016, 23:11pm

Costo Scale in marmo

La scelta del marmo per pavimenti e scale è spesso la soluzione ideale per ottenere dei veri capolavori. La lucentezza e la brillantezza di questo materiale consente di godere dei giochi di luce delle venature che risaltano anche quando non sono perfettamente puliti.

Anche le scale in marmo sono splendide per esaltare le abitazioni e rendere chic qualsiasi stile e ambiente. Anche le scale in marmo, però, hanno i suoi pro e i suoi contro. Quali sono? Cerchiamo di scoprirlo!

Vantaggi e svantaggi delle scale in marmo

Utilizzate per rendere gli ambienti luminosi e accoglienti, le scale in marmo illuminano e regalano un’estetica unica ovunque vengano collocati, sia che si tratti di una stanza da bagno o di un salone.

Ogni blocco di materiale si rivela sempre diverso dall’altro e le venature danno luogo ad effetti speciali che assumono varianti particolari. Le scale in marmo realizzate nel materiale desiderato, come ad esempio nel marmo di Carrara, avranno venature diverse rispetto ad altre, dovute al blocco da cui è stato estratto il materiale per realizzarle.

Nel nostro paese la vasta gamma di tipi di marmo consente di scegliere tra tanti materiali e creare scale in marmo con effetti davvero originali, con sfumature rosa, verdi, nere, bianche, a seconda del materiale utilizzato. Se l’estetica è uno tra i fattori positivi del marmo, lo stesso non si può dire della manutenzione.

Delicato e soggetto ad usura

Il marmo è un materiale da calpestare con delicatezza e va anche trattato con detergenti specifici. Le scale in marmo molto frequentate si logorano facilmente e necessitano magari dopo tempo di una lucidatura.

Anche i detergenti da utilizzare devono essere adatti a non togliere la lucentezza e sono preferibili solventi in grado di trattare la superficie senza scalfirla. Esistono in commercio detergenti appositi che evitano di far opacizzare le scale in marmo e ravvivano il materiale.

La manutenzione è quindi uno degli aspetti da considerare se si sceglie il marmo per rivestire le scale dell’abitazione.

Se volete informazioni e consigli sui pro e i contro delle scale in marmo chiedete agli esperti e avrete chiarimenti ad ogni dubbio per realizzare le scale di vostro piacimento e magari scegliere un tipo di marmo meno soggetto all’usura.

Il miglior marmo consigliato per lapide

Da sempre il marmo ha rappresentato il materiale più congeniale per caratterizzare luoghi cimiteriali e ha anche aiutato l’uomo a cercare venature e cromature ideali da adattare ai gusti delle persone.

Infatti, la vasta gamma cromatica offerta dal marmo facilita la scelta delle lapidi e permette di realizzare piccoli capolavori come tombe con decorazioni, colonne e muri rivestiti con eleganza.

Ma qual è il marmo consigliato per lapide? Tra i numerosi materiali disponibili ecco quali sono i marmi consigliati per lapide.

Materiale di indubbia bellezza

Esteticamente bello e ideale per un ricordo che dura nel tempo, il marmo è un materiale nobile e raffinato, da sempre utilizzato per fissare le memorie e adatto a mantenere vivo il ricordo dei defunti.

Tra i marmi consigliati per lapide uno è senza dubbio il marmo di Carrara, conosciuto in tutto il mondo e di cui l’Italia ne vanta le cave. Le cave di Carrara si trovano sulle Alpi Apuane, catena montuosa situata tra le province di Massa Carrara e di Lucca.

Un altro marmo consigliato per lapide è il Rosa Portogallo, con venature che vanno dal rosa chiaro al bordeaux, e altrettanto bello è il Blue Venato o ancora lo Statuario Venato, due marmi di colore intenso e di grande effetto.

Una vasta gamma di marmi

La scelta dei marmi consigliati per lapide può spaziare anche tra altri materiali come Calacatta Oro, Bianco Venatino, Pietra Del Cardoso, Biancone Trani, tutti marmi su cui la lavorazione e l’incisione avviene alla perfezione.

Ogni lastra ha venature diverse perché questa è la caratteristica del marmo, di essere diverso a blocco a blocco, e quando questo viene tagliato le venature sono sempre differenti e danno alle lastre un aspetto leggermente diverso anche se dello stesso materiale.

La vasta gamma di materiale ti consentirà di scegliere il marmo consigliato per lapide preferito in base al colore e alle sfumature, ma in realtà, quando poi ilo marmo viene trattato e lucidato, quella stessa sfumatura che hai scelto ti apparirà più brillante e con mille sfaccettature.

Se vuoi un consiglio da un esperto sui marmi consigliati per lapide contatta i professionisti che conoscono tutti i materiali e ti consiglieranno quello giusto per realizzare la tomba di un familiare che sia come la desideri.

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti