Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Risparmiare Tempo e Soldi

Risparmiare Tempo e Soldi

Semplici Consigli per risparmiare tanto tempo e tanti soldi


Consolidamento muro

Pubblicato da Alan su 17 Novembre 2016, 23:03pm

Consolidamento muro

Il consolidamento muro è un passaggio fondamentale da affrontare prima di iniziare i lavori di ristrutturazione di uno stabile fatiscente.

Le cosiddette murature d’ambito, infatti, devono sostenere in maniera adeguata sia i carichi esistenti, sia quelli futuri, ovvero quelli che andranno a gravare sull’edificio interessato una volta che i lavori saranno avvenuti, generalmente superiori.

Si tratta di una necessità che può presentarsi quando i muri iniziano a evidenziare i primi segni di cedimento e il cui soddisfacimento può infine rivelarsi prezioso ove riguardante diverse tipologie di muro, come ad esempio i muri in sasso e malta, quelli in calcestruzzo armato o non, a secco e molti altri.

Quali sono le possibili modalità di intervento

Il consolidamento del muro può essere svolto adottando tecniche del tutto diverse.

Alcune aziende per i muri in calcestruzzo armato sono solite utilizzare barre autoperforanti accoppiandole a piastre di adeguate dimensioni.

Altre sono invece solite usare nel caso di muri in calcestruzzo non armato e muri in sasso a secco l’applicazione di uno strato di spritz beton armato in modo da distribuire i carichi, accoppiato a barre autoperforanti e piastre aventi dimensioni idonee.

Per i muri in sasso e in calcestruzzo armati, si può invece provvedere tramite l’utilizzazione di barre autoperforanti insieme a particolari piastre a raggi, le quali sono state progettate con le corrette dimensioni.

Ove si tratti invece di dare vita ad un consolidamento muro che comprenda anche la parte posta dietro ad esso, si può iniettare cemento a pressione controllata, in modo da riempire tutti i vuoti eventualmente presenti nel retro della parete per poi completare l’operazione, con la realizzazione di fori di drenaggio o “canne drenanti” adeguatamente dimensionate in modo da permettere lo scolo del terreno retrostante.

Come reperire aziende adatte per il consolidamento muro

Quando si decide di dare vita a interventi tesi al consolidamento del muro, occorre naturalmente procedere al reperimento di imprese che siano in grado di garantire lavorazioni all’altezza della spesa necessaria.

Va specificato che le imprese del settore sono solite elaborare i loro preventivi solo una volta che sia stata effettuata una esaustiva ricognizione sulla struttura che necessita dell’intervento, grazie alla quale è possibile accertare la reale entità degli eventuali danni e il modo migliore di porvi rimedio.

I tecnici incaricati all’uopo, devono provvedere a individuare e ridurre le carenze derivanti da errori compiuti in precedenza e a migliorano contestualmente la capacità di deformazione dei singoli elementi.

Inoltre si rende necessario cercare di provvedere alla sistemazione di tutte quelle situazioni tali da poter sfociare nell’irregolarità degli edifici ed effettuare altre operazioni indispensabili per poter infine garantire un lavoro di qualità.

Si consiglia quindi di cercare imprese sul proprio territorio di riferimento, chiedendo il rilascio di preventivi completi di ogni possibile capitolo di spesa.

Proprio il preventivo, anche e soprattutto nel caso degli interventi di consolidamento muro, rappresenta la migliore strada per poter infine conseguire un rapporto elevato tra la qualità dell’intervento richiesto e il prezzo finale.

Ragione che spinge a chiederne il maggior numero possibile, senza fermarsi di fronte alla prima proposta favorevole.

Consolidamento fondazioni e la sua importanza

Il consolidamento fondazioni riveste un ruolo di grande importanza.

Quando cominciano a emergere crepe nelle pareti, fessure più o meno pronunciate e avvallamenti sui pavimenti, oppure le porte e finestre non si chiudono più con sufficiente facilità, vuol dire che il terreno sta cedendo, riverberandosi con effetti più o meno evidenti sull’abitazione.

Davanti a questi segnali, che sono soltanto alcuni dei più evidenti, non è sufficiente provvedere alla chiusura delle lesioni mediante stuccature o intonaci, ma occorre intervenire in maniera tempestiva procedendo al consolidamento delle fondazioni.

Un procedimento che deve essere attuato in maniera mirata ed efficace, senza attendere ulteriori segnali.

Quali sono le cause?

Le cause del cedimento delle fondazioni possono essere molteplici. L’alterazione dell’equilibrio tra terreno e fondazione avviene ad esempio ogni volta che un edificio si trova in vicinanza di strade ad alta percorrenza di traffico a causa delle forti vibrazioni trasmesse al terreno.

Oppure può essere la diretta conseguenza di lavori invasivi come scavi profondi, della presenza di alberi a alto fusto forniti di importanti apparati radicali rivolti verso le fondazioni, o di pozzi attivi.

Altra causa classica sono le calamità naturali a partire dai periodi di prolungata siccità e dai terremoti, eventi che possono rapidamente condurre a cedimenti delle fondamenta di un edificio, favorendo la formazione di vuoti e cavità sotto lo stesso.

Quali interventi occorre predisporre per il consolidamento fondazioni?

Prima di chiederci quanto sarebbe il caso di spendere per il consolidamento delle fondazioni, la domanda che dovremmo porci è la seguente: quali sono gli interventi in grado di risolvere al meglio il problema del cedimento strutturale delle fondamenta?

Non va ignorato, in effetti, come il fattore tecnico debba essere assolutamente posposto a qualsiasi valutazione di carattere economico o commerciale.

Anche perché può effettivamente succedere che la soluzione tecnicamente più corretta non sia quella più economica, ma abbia al contempo il miglior rapporto tra risultati e costi.

Mentre un intervento come le iniezioni di resine espandenti può a sua volta costare meno della demolizione e ricostruzione e dare risultati migliori rispetto all’adozione dei micropali, che pure costa molto andando esteso a tutta la fondazione.

A chi rivolgersi per il consolidamento fondazioni

Una volta che si siano manifestati i primi segnali, conviene non attendere oltre e correre ai ripari.

Il modo migliore di farlo è cercare un’impresa specializzata in questo genere di lavori, magari iniziando proprio dal web, avendo cura di limitare lo screening al proprio territorio di riferimento.

L’importante è chiedere un congruo numero di preventivi, all’interno dei quali dovranno essere specificate le lavorazioni necessarie e il relativo costo, suddividendolo in voci di spesa complete.

Solo in tal modo sarà effettivamente più facile capire la reale convenienza della tariffa proposta, mettendo a confronto i vari preventivi pervenuti.

Si consiglia inoltre di non cercare il risparmio ad ogni costo, ma la soluzione realmente più conveniente anche da un punto di vista tecnico.

Gli interventi di consolidamento fondazioni rientrano infatti nell’ambito delle detrazioni fiscali del 50% concesse a chi opti per lavori di ristrutturazione edilizia, grazie alle quali si può rientrare in dieci anni di metà della cifra effettivamente spesa.

Consolidamento delle pareti rocciose

Protezione e messa in sicurezza con il consolidamento delle pareti rocciose:

Operare nel consolidamento delle pareti rocciose è necessario per garantire sicurezza e impedire che massi o altro possa cadere su abitazioni o strade.

 

A questo scopo vengono montate speciali reti e barriere paramassi da ditte specializzate che provvedono ad applicarli direttamente sulla roccia oppure le ancorano al terreno tramite speciali ancoraggi.

 

Tali opere sono volti ad arginare i fenomeni di erosione dovuti ad agenti meteorologici e ai frequenti fenomeni di gelo e disgelo, che provocano lo sfaldamento della roccia.

 

Sopralluogo prima del consolidamento delle pareti rocciose

 

Gli interventi realizzati da dalle ditte di consolidamento delle pareti rocciose sono eseguiti da rocciatori esperti e preparati, che costruiscono opere di protezione attiva, passiva e di stabilizzazione, in modo da prevenire e attutire i fenomeni franosi.

 

Prima di intervenire sulla parete rocciosa da consolidare, la ditta effettua un sopralluogo di ispezione per la pulizia e la manutenzione di strutture paramassi, condotte, gallerie, attraverso interventi di demolizione roccia e massi con l’utilizzo di esplosivo o cementi espansivi, che viene fatto sulle pareti rocciose.

 

Ogni sopralluogo e intervento viene eseguito da una squadra di rocciatori specializzati, provvisti di attrezzatura adeguata ed in grado di intervenire anche in luoghi non accessibili, tempestivamente e in tutta sicurezza.

 

Ditte specializzate in consolidamento delle pareti rocciose

 

Sono tantissime le ditte che si occupano del consolidamento di pareti rocciose, tra cui alcune delle più note sono Consolrocce SRL, Assoroccia, Tecnorock, che si avvalgono di seri professionisti e forniscono le soluzioni adeguate ad ogni problema, al fine di salvaguardare abitazioni, luoghi pubblici, strade.

 

Tra gli interventi mirati al consolidamento di pareti rocciose vi è quello eseguito tramite spritz beton, un particolare calcestruzzo che viene proiettato nella roccia per la bonifica temporanea e definitiva di frane, intervento rapido ma piuttosto efficace e risolutivo.

 

Per saperne di più sul consolidamento delle pareti, ti consigliamo di contattare gli esperti del settore, i quali sapranno fornirti notizie più dettagliate ed esplicare un preventivo gratuito e non impegnativo.

Consolidamento con micropali e la sua importanza

 

IL CONSOLIDAMENTO CON MICROPALI E’ UNA SOLUZIONE POCO INVASIVA E CERTIFICATA

Spesso col passare del tempo, un edificio può essere soggetto a cedimenti del terreno sul quale esso è stato costruito, a causa di svariati fenomeni, come per esempio le forti piogge.

Essi però possono anche essere causa del fatto che si è costruito su un terreno non proprio edificabile.

Tali cedimenti possono creare all’interno del palazzo delle crepe sui muri, che se non prese in tempo possono anche peggiorare, presentando danni sempre più gravi ed evidenti.

Per ovviare a questo problema, una possibile soluzione è quella di rinforzare l’edificio tramite la realizzazione di un consolidamento con micropali.

Questi ultimi, permettono di rinsaldare le fondazioni aumentando così anche la capacità di sostegno di carico del terreno.

Una volta istallati, i micropali sosterranno perfettamente la casa, il cui peso graverà in parte su di essi.

Vediamo perchè è consigliabile utilizzare un consolidamento con micropali

 

L’utilizzo dei micropali per consolidare le fondazioni, si rivela essere una valida soluzione in quanto è poco invasiva; riducendo al minimo sia le attività di demolizione, che i macchinari impiegati per la messa in opera.

I micropali rappresentano inoltre una garanzia di sicurezza, in quanto si tratta di una tecnica ormai abbondantemente collaudata.

E’ una tecnologia adatta ad essere utilizzata soprattutto in luoghi dove si ha uno spazio limitato, ed in oltre prevede che i lavori siano realizzati in tempi abbastanza rapidi, perchè non è necessario istallare nessun tipo di cantiere, e a costi del tutto abbordabili.

Le fondazioni che vengono rafforzate tramite i micropali, garantiscono in più, un efficace collegamento tra il palo e la struttura.

L’utilizzo di micropali permette alla struttura che si va a fortificare, di non essere dover essere eccessivamente sollevata.

Durante la realizzazione dei lavori, ogni singolo micropalo, potrà essere collaudato con prove di carico, per attestarne la sicurezza e la resistenza.

Se un palazzo presenta i classici segnali di un cedimento del terreno sottostante, è importante intervenire tempestivamente, per non rischiare la comparsa di danni seri nell’edificio.

 

Tra le varie tecniche a disposizione per consolidare le fondazioni di uno stabile, quella con i micropali è sicuramente la più adatta, se si vuole portare a termine un lavoro pulito, sicuro e svolto in poco tempo.

Consolidamento delle fondazioni in muratura con micropali

Tecnica di consolidamento fondazioni in muratura con micropali

La necessità di intervenire nel ripristino delle fondazioni di un edificio è data dalla presenza di segnali di lesioni, segni di cedimento del terreno sottostante o di altre problematiche che sono un campanello d’allarme per eseguire un intervento tempestivo, al fine di salvaguardare le fondamenta e mettere in sicurezza la struttura.

 

Quindi, onde evitare che i problemi peggiorano con il passare del tempo, è opportuno intervenire con soluzioni appropriate e mirate.

 

Tra le varie tecniche all’avanguardia disponibili per consolidare le fondazioni di un edificio, quella con i micropali è senza dubbio la più indicata e la più utilizzata per eseguire i lavori in tempi brevi e con ottimi risultati.

Tecnica dei micropali nel consolidamento delle fondazioni

 

La soluzione di rinforzare l’edificio tramite la tecnica dei micropali è efficace e permette di rinsaldare le fondazioni aumentando notevolmente la capacità di sostegno di carico del terreno.

 

I micropali, una volta istallati, sostengono in maniera perfetta la casa e il suo peso sarà in parte scaricato su di essi.

 

Inoltre, La tecnica di consolidamento delle fondazioni in muratura con micropali si rivela poco invasiva, in quanto riduce al minimo sia le opere di demolizione che l’impiego di macchinari per la sua esecuzione.

 

In più, i micropali sono assolutamente sicuri perchè a lungo collaudati e offrono il massimo in termini di affidabilità.

Utilizzo della tecnica dei micropali

 

La tecnica dei micropali è maggiormente utilizzata nei luoghi dove lo spazio è limitato e soprattutto prevede la realizzazione dei lavori realizzati in tempi abbastanza rapidi.

 

Per eseguirla infatti non occorre installare alcun tipo di cantiere, per cui i costi sono ridotti al minimo indispensabile e soprattutto sono abbastanza accessibili.

 

Inoltre, per assicurarsi di portare a termine un lavoro a regola d’arte, è possibile, durante la loro realizzazione, collaudare ogni singolo micropalo con prove di carico, per attestarne la sicurezza e la resistenza.

Commenta il post

Archivi blog

Social networks

Post recenti